Pallanuoto> Lazio, colpaccio a Savona

I biancocelesti vincono 8-4 e iniziano alla grande il 2019. Primo successo in trasferta e ottavo posto in classifica consolidato. Giorgi cala il poker e scherza: “Non mi capitava dal 91/92…”. Sebastianutti: “Squadra molto matura”
Prima vittoria dell’anno e primo successo in trasferta della stagione. La Lazio Nuoto comincia il 2019 come meglio non avrebbe potuto. Sconfitto 8-4 il Savona nella 12^ giornata di serie A1 grazie soprattutto ad un grande Daniele Giorgi autore di un poker. I biancocelesti passano addirittura in svantaggio dopo tre minuti con i liguri che realizzano con Bianco, ma la paura dura meno di 60 secondi perché proprio Giorgi firma il pareggio. Nei tempi centrali la Lazio costruisce la vittoria spingendo il piede dell’acceleratore: segnano anche Colosimo, Antonucci, Cannella e Narciso. Il terzo tempo finisce 8-3, negli ultimi otto minuti la Lazio gestisce senza problemi subendo soltanto un gol. Grazie a questa vittoria i biancocelesti consolidano l’ottavo posto in classifica salendo a 16 punti. Prossimo impegno al Foro sabato 12 alle 16.30 contro il Brescia.
L’allenatore della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: “Sono molto soddisfatto della partita. La squadra è stata molto matura e concentrata. Sono due aspetti che ho piacere a sottolineare particolarmente perché vuol dire che stiamo crescendo. Siamo stati bravi anche a gestire il risultato e a reggere sul piano fisico. La partita non è mai stata in discussione: abbiamo giocato bene fin dall’inizio”.
Il giocatore della Lazio Nuoto, Daniele Giorgi: “Quattro gol? Non mi capitava da un po’, dal 91/92 credo (scherza, ndr). Oggi siamo stati bravi, era importante vincere sia per mantenere la classifica invariata sia per conquistare finalmente il primo successo in trasferta che ci dà molto morale. Siamo contenti anche di aver ottenuto il secondo successo di fila dopo i tre punti raccolti contro la Florentia. Abbiamo preparato molto bene la partita già in settimana. Siamo scesi in vasca sapendo cosa avremmo dovuto fare e alla lunga è stato il nostro punto di forza. La partita è stata tenuta sempre sotto controllo. A differenza di altre volte siamo migliorati nel finale, abbiamo amministrato bene il risultato concedendo poco agli avversari”.
RN SAVONA-SS LAZIO NUOTO 4-8
RN SAVONA: Soro, Patchaliev, Caldieri, Vuskovic 1, Bianco 1, Corio, Piombo 2, Milakovic, Boggiano, Novara, Novara, Colombo, Missiroli. All. Angelini
SS LAZIO NUOTO: Correggia, Ferrante, Colosimo 1, Sebastiani, Vitale, Antonucci 1, Giorgi 4, Cannella 1, Leporale, Narciso 1, Maddaluno, Marini, Garofalo. All. Sebastianutti

Ufficio Stampa

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania