Basket DNC : la Luiss batte Aprilia

ASD Luiss – Virtus Aprilia = 97-69

ASD LUISS Roma: Di Giuseppe, Migliaccio 18, Bouboukas 1, Di Pasquale 3, Mori 4, Barletta 3, Polselli 18, Borsetti 12, Raffaele 27, Di Fabio 10. All: Briscese.

Virtus Aprilia: Brignone ne, D’Appollonio 3, Michieletto, Coppa 11, Ricciardi 21, Bonifazi 19, Gabanella, Meleo 11, Gentili 10, Milani 4. All: Sardo.

Arriva una netta vittoria per l’ASD LUISS Roma che annichilisce la Virtus Aprilia per 96-79 nella seconda giornata del campionato DNC e conquista i primi due punti della stagione. Un successo conquistato con merito dalla squadra di Max Briscese che già dalle prime battute ha dato dimostrazione della grande voglia di vincere, nonostante un’Aprilia mai doma che ci ha creduto fino al 35°, prima di arrendersi definitivamente sotto i colpi di Polselli & co.

Parte benissimo la LUISS che entra in campo con la massima concentrazione e piazza subito un break di 10-0 con Raffaele, Polselli e Barletta che costringono Sardo al primo time-out dell’incontro. Aprilia reagisce subito con 6 punti di Coppa e un gioco da tre punti di Meleo: 11-9 al 7’, e adesso è Briscese a chiedere un minuto di sospensione. I pontini quindi passano in vantaggio con una tripla di D’Appollonio e la LUISS torna a canestro con Raffaele: 13-12 a 2’ dalla fine del primo quarto. Capitan Meleo dalla lunga distanza segna il +4 per i biancorossi ma Borsetti, appena entrato, segna, subisce fallo e realizza il tiro libero a sua disposizione che manda in archivio il quarto sul 18-17 per gli ospiti.

Pronti via e Di Fabio, Borsetti e Migliaccio restituiscono il +3 al team luissino (23-20) con Milani che tiene i suoi a stretto contatto, ma ancora Di Fabio segna, questa volta dall’arco, e il punteggio recita 26-22 al 12°. La Virtus segna due liberi con Bonifazi ma due triple di Luca Migliaccio e un libero di Barletta riportano la LUISS sul +9: 33-24 dopo 4’ di gioco. Successivamente Borsetti fa il pieno dalla lunetta, poi Mori serve due assist proprio al numero 11 biancoblu e a Migliaccio e la squadra universitaria vola sul +13 a metà quarto: 39-26. Migliaccio, chirurgico al tiro da fuori, e Raffaele portano la squadra di Briscese sul +17 (46-29) ma Coppa in contropiede tiene in vita i suoi e a 3’ dal rientro negli spogliatoi il punteggio è sul 46-31 per la LUISS. La squadra pontina reagisce con Bonifazi in grande spolvero e riapre completamente il match andando al riposo sul -8: 48-40.

Al rientro in campo il protagonista assoluto diventa Luca Raffaele che con 9 punti consecutivi, intervallati dai primi canestri dal campo di Ricciardi, riporta i suoi sul +11: 57-46 al 24°. La LUISS rallenta un po’ il ritmo, con Aprilia che ne approfitta grazie a Ricciardi per tornare a sei lunghezze di distanza dai padroni di casa, ma Polselli riporta la sua squadra a referto: 60-52 al 27°. A questo punto il Pala LUISS si surriscalda per scelte arbitrali non condivise dal pubblico pontino e da Sardo, che infatti rimedia un fallo tecnico, che però gli universitari non sfruttano con due errori di Migliaccio dalla lunetta. La Virtus non si demoralizza e ancora con Ricciardi e Bonifazi resta in partita: 64-58. Ci pensano Migliaccio e Di Fabio a chiudere la frazione sul 67-58 in favore del team bianco blu.

L’ultimo quarto si apre con una tripla di Gentili, a cui risponde Francesco Borsetti sempre dai 6,75mt. e il vantaggio della LUISS resta quindi invariato: 70-61.

Anche Meleo segna dalla lunga distanza ma arriva subito il 25° punto personale di Raffale che tiene i suoi sul +9: 73-64. Borsetti successivamente commette fallo antisportivo su Gentili che realizza i due liberi a sua disposizione senza sfruttare il possesso successivo, così ci pensa Capitan Polselli a riportare la LUISS sul +8: 74-66. L’asse dei lunghi luissini fa il vuoto attorno a sé e sono proprio Polselli (con una schiacciata, nda) e Raffaele a scavare un ulteriore margine di differenza tra le due compagini, con Gentili, Bonifazi e Ricciardi che provano a dare qualche speranza alla Virtus, senza però riuscirci e i canestri di Di Fabio, Mori e l’ultima tripla di Migliaccio mandano in archivio la gara sul 96-79 in favore della LUISS.

 

L’ASD LUISS conquista così i primi due punti stagionali, mentre la Virtus Aprilia cade dopo la vittoria casalinga nella prima giornata. Gli universitari torneranno in palestra martedì per prepararsi al meglio per il secondo impegno consecutivo tra le mura amiche che sabato 27 ottobre li vedrà opposti all’Olympia Cagliari.

 

Danila Di Biase

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania