Pallanuoto> Lazio a Firenze per ripartire

Domani 10^ di A1. Sale la pressione, dopo cinque sconfitte la Lazio vuole tornare a fare punti contro la Florentia. Difesa da registrare. Formiconi: “Sappiamo quanto è importante” Calcaterra: “Il gruppo farà la differenza”. Gara in diretta webradio.
SALARIA SPORT VILLAGE- Il carattere dei giocatori non è in discussione, dalle difficoltà la squadra ne è spesso venuta fuori senza affondare. Il gruppo è unito, pronto per la spedizione toscana dove vuole finalmente raccogliere i frutti del lavoro svolto. Non ci sta la Lazio Nuoto, reduce da cinque sconfitte consecutive e chiamata a rispondere nel confronto con la Rari Nantes Florentia, in scena domani alle 15 alla piscina Nannini e valido per la 10^ giornata del campionato A1 di pallanuoto. Tutto sembra essere girato dalla parte sbagliata in queste ultime settimane che hanno complicato non poco il cammino dei ragazzi di Formiconi. Dopo aver lottato e vinto contro la sterilità offensiva e con l’uomo in più, adesso al centro delle critiche c’è la difesa, divenuta la più battuta della massima serie.
“BASTA REGALI”- Ancora lontano dallo spirito natalizio, il tecnico della Lazio Nuoto Pierluigi Formiconi è stato chiaro con i suoi, basta regalare vantaggi agli avversari: “La differenza la fa la difesa, ho sempre detto che dobbiamo prendere meno gol, non dobbiamo fare regali, i ragazzi sanno quanto sono importanti queste partite, se con il Como abbiamo perso è solo colpa nostra, abbiamo fatto una buona settimana di allenamenti, ora dobbiamo andare a Firenze a vincere, non è facile niente ma se noi giochiamo come sappiamo, senza commettere grossi errori, possiamo giocarcela con tutti” – spiega il mister laziale sicuro di una risposta in vasca – “quando ci sono partite importanti i giocatori sentono la pressione, ma io sono abbastanza tranquillo, la squadra gioca e mi segue, è molto attenta a quello che facciamo, i ragazzi sanno che i punti che abbiamo sono meno di quelli meritati, stiamo giocando abbastanza bene, la classifica è bugiarda, dal Posillipo in poi abbiamo lasciato qualche punto per strada che dobbiamo riprenderci”.
BOMBER AL SERVIZIO- A fare la differenza dovrà essere inevitabilmente lo spirito di gruppo e non è un caso che a ricordarlo è il giocatore dallo score migliore in casa Lazio: “Sentiamo la pressione addosso, ce l’abbiamo e non può essere altrimenti, se non vinci da cinque partite, se non fai punti e vedi le altre che si allontanano, è normale – racconta il centroboa laziale Alessandro Calcaterra – sappiamo che quella di sabato è una partita da vincere a tutti i costi, Firenze è un campaccio e anche loro saranno agguerriti perché devono cercare punti salvezza, sicuramente la compattezza del gruppo fa la differenza, senza un forte spirito di squadra il rischio è quello di disunirsi, l’unica soluzione è rimanere affiatati, questa settimana Pierluigi ci ha spronato e in allenamento abbiamo giocato meglio, tra di noi non ci sono tensioni e nervosismi, c’è un ambiente sereno ma siamo consapevoli che la situazione è delicata”.

Non ha nessuna intenzione di mollare il bomber biancoceleste che con le sue 25 marcature è il vicecapocannoniere della serie A1, ad un solo gol dal leader Brguljan della Canottieri. Ma i primati personali servono solo a rispondere a chi non lo vedeva più adatto a certi livelli, lui invece pensa ad altro: “Se non avessi voglia avrei smesso, ho le spalle larghe, la gente è invidiosa e cattiva, se uno fa una stagione meno buona di quella precedente non è detto che abbia mollato, può darsi che abbia avuto un cattivo inserimento nel gruppo, ovvio che fa piacere fare tanti gol, ma preferirei vincere qualche partita in più, l’importante è muovere la classifica, non quella marcatori, preferisco andare a Firenze e fare 0 gol e vincere la partita”.

CONVOCATI- Tutti disponibili per Pierluigi Formiconi che solo all’ultimo sceglierà i 13 che prenderanno parte all’incontro, di seguito l’elenco: Ambrosini Africano, Bisegna, Calcaterra, Cannella, Colosimo, Correggia, Di Rocco, Gianni, Leporale, Maddaluno, Matovic, Mele, Vitale, Vittorioso.

WEBRADIO- La partita tra RN Florentia e Lazio Nuoto verrà trasmessa in diretta webradio sulla pagina SS Lazio Nuoto di Spreaker.

Sabato 14 dicembre ore 15
10^ giornata A1
Firenze, piscina Nannini
RN Florentia-Lazio Nuoto
Arbitri: Rovida e Savarese

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania