Rugby> Fiamme Oro, fatta la formazione per la trasferta a San Donà

Roma – Chiusa la parentesi autunnale dedicata ai Cattolica Test Match della Nazionale maggiore, torna il campionato italiano di TOP12 con le Fiamme che, sabato 1° dicembre alle 15, in occasione della 9^ giornata, faranno visita al San Donà.

Ormai, è tradizione che le partite contro i “ragazzi del Piave” siano sempre incontri particolarmente combattuti, soprattutto al “Pacifici” di San Donà, terreno ostico per tutti, ma che nel campionato passato vide i Cremisi centrare la vittoria-chiave per la stagione, che gli permise di accedere ai playoff proprio a scapito dei veneti.

Si riparte, dunque, e il XV della Polizia di Stato lo fa dall’alto di una terza posizione in classifica riconquistata con la rotonda vittoria casalinga con il Verona, mentre il San Donà naviga al 9° posto.

«Non dobbiamo guardare le posizioni della classifica – dichiara il coach delle Fiamme, Gianluca Guidi – perché il San Donà sul proprio campo ha reso difficile la vita a molte squadre, come i campioni d’Italia del Petrarca, e ha anche mietuto vittime eccellenti, quali il più blasonato Calvisano. Al “Pacifici” sarà dura e dovremo avere il massimo rispetto per questo avversario che, di certo, non ci concederà nulla, ma che anzi vorrà continuare la striscia positiva iniziata in trasferta a Firenze. Dunque, dovremo stare particolarmente attenti ed essere consci che quella di sabato sarà una partita chiave per il prosieguo della nostra stagione».

Questa la formazione scelta dallo staff tecnico per la trasferta veneta: in prima linea, con il tallonatore Alain Moriconi, ci saranno i due piloni Niccolò Zago e Matteo Nocera, fresco di convocazione con la Nazionale U20; in seconda sarà la volta di Ugo D’Onofrio e Sean McCarthy, mentre in terza scenderanno in campo Emiliano Caffini, Simone Favaro e Andrea De Marchi; i due mediani saranno ancora Simone Marinaro e James Ambrosini, e, a completare il reparto dei trequarti, ci saranno i due centri, Alessandro Forcucci e Matteo Gabbianelli, le due ali, Andrea Bacchetti e Matteo Cornelli, con Giovanni D’Onofrio a 15. In panchina andranno Amar Kudin, Stefano Iovenitti, George Iacob, Davide Fragnito, Filippo Cristiano, Simone Parisotto, Filippo Buscema e Giovanni Masaro.

Arbitrerà l’incontro il signor Vedovelli di Sondrio, con i due assistenti, Boraso e Pennè, e il quarto uomo Zaniol.

La probabile formazione

D’Onofrio G.; Cornelli, Gabbianelli, Forcucci, Bacchetti; Ambrosini, Marinaro; De Marchi, Favaro, Caffini (cap.); McCarthy, D’Onofrio U.; Nocera, Moriconi, Zago

A disposizione: Kudin, Iovenitti, Fragnito, Cristiano, Parisotto, Buscema, Massaro

30 novembre 2018

Cristiano Morabito – Media manager Fiamme Oro Rugby

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania